Benvenuto su Opinione Irpina .citizen journalism and blog   Click to listen highlighted text! Benvenuto su Opinione Irpina .citizen journalism and blog Powered By GSpeech
Login
"E' normale che esista la paura, in ogni uomo, l'importante e' che sia accompagnata dal coraggio. Non bisogna lasciarsi sopraffare dalla paura, altrimenti diventa un ostacolo che impedisce di andare avanti."
Paolo Borsellino

Da giovedì 24 a sabato 26 novembre presso la Casa di Cura Santa Rita ad Atripalda si svolgerà il “Corso Multicentrico di Rinoplastica” curato dal dott. Nicola Bianco e patrocinato dall’AICEF Associazione Italiana ORL di Chirurgia Estetica e Funzionale Rino-Cervico Facciale.

L'intenso programma delle quattro giornate di relazioni e “live surgery” si soffermerà sulle più recenti tecniche e sulle problematiche relative alla rinoplastica, da sempre l'intervento più richiesto dai pazienti, ma anche quello più legato all'esigenza di unire perfettamente aspetti funzionali e risultati estetici.

Il Corso prosegue la serie degli appuntamenti scientifici e di formazione fortemente voluti dal Presidente della Casa di Cura Santa Rita prof. Walter Taccone che afferma: “Ripercorrendo il filone tracciato dai fondatori della Casa di Cura, tra cui il prof. Giovanni Vetrano, notissimo esperto di Otorinolaringoiatria, stiamo puntando da anni sulla qualità e sull’innovazione tecnologica e professionale per garantire prestazioni accurate e in linea con le moderne tendenze dell’accreditamento. A tal proposito abbiamo interessato un parterre di relatori di altissimo livello, portando in Irpinia nomi che hanno segnato negli anni la storia dell’Otorinolaringoiatria”. 

 

In sala operatoria, oltre al dott. Nicola Bianco della Casa di Cura Santa Rita, ci saranno il dott. Alessandro Varini, otorino a Trieste e Mestre e la dott.ssa Cristina Diana dell’Ospedale di Bolzano. Gli interventi eseguiti in “live surgery” saranno quattro: una rinoplastica primaria, una secondaria e una terziaria nella giornata di venerdì, il sabato invece è riservato ad un complesso intervento di rimozione di un tumore maligno dell’ala nasale con creazione di un lembo di rotazione frontale per ricreare la struttura completa del naso dopo la parte demolitiva dell’intervento. Tale procedura è stata già eseguita alla Santa Rita in occasione di Avellinose 2014 Corso di Rinochirurgia e Rinosettoplatica ideato e diretto dal dott. Bianco nel 2011 e ripetuto con successo per tre edizioni che hanno portato ad Atripalda il gotha dell’otorinolaringoiatria nazionale e discenti da tutta Italia.

 

“Il Corso Multicentrico di Rinoplastica - spiega il dott. Nicola Bianco - nasce da un'idea di tre medici accomunati dall’amicizia e dalla passione per la chirurgia del naso. La modalità itinerante di questo evento formativo è stata pensata per dare l’opportunità, a chi vuole imparare questa complessa chirurgia, di seguirci nelle rispettive sedi di lavoro: Atripalda, Trieste e Bolzano.Questo format, ormai convalidato da tre anni di successo, è a numero chiuso per dare il massimo spazio a ogni partecipante. Il taglio molto pratico, la live surgery, servono per trasmettere ai partecipanti (specialisti in otorinolaringoiatria, chirurgia plastica e chirurgia maxillo-facciale) le tecniche necessarie a iniziare questi interventi con successo”.

Interagire durante gli interventi con i tre docenti, discutere dei casi clinici, affiancare i chirurghi in sala operatoria valutando insieme i vari gesti chirurgici e il loro effetto sulle modifiche del naso, sono il modo scelto dal Corso per autonomizzare chi inizia e migliorare le tecniche di chi già opera da tempo.

“L’esperienza ci dimostra che i corsisti tornano a casa con un rinnovato entusiasmo - conclude il dott. Bianco - e con una consapevolezza diversa circa questa meravigliosa chirurgia, fatta da mille anatomie. Noi dimostriamo loro che una rinoplastica modifica tutto un volto e non solo un naso”. 

Il programma del Corso Multicentrico di Rinoplastica inizia giovedì 24 alle 15.15 con la relazione del dott. Alessandro Varini su “Anatomia chirurgica del naso”; segue la dott. Cristina Diana su “Principi di rinoplastica: tecnica base (incisioni, osteotomie, open/closed approach)”; alle 16.45 la dott. Camilla Gallipoli relaziona su “Indicazioni e planning prechirurgico” seguita, alle 17, dall’anestesista della Santa Rita dott. Gianluca Pappalardo su “Ruolo dell’anestesia in rinoplastica” e dal dott. Nicola Bianco su “Complicanze in Rinoplastica”. La prima giornata si conclude alle 17.45 con la presentazione e discussione di casi clinici. 

La giornata di venerdì 24, inizia alle 9 con la diretta dalla Sala operatoria della Santa Rita con i primi tre interventi (rinoplastica closed primaria, dott. Bianco e Diana; rinoplastica secondaria, dott. Varini e Gallipoli; rinoplastica secondaria e trauma, dott. Diana, Varini e Rossetti e rinoplastica primaria, dott. Bianco e Gallipoli) e si conclude alle 17 con la discussione dei casi trattati. 

Il Corso si conclude sabato 24 con il Minicorso di “Citologia Nasale e Olfattometrica” tenuto dal dott. Carlo De Luca alle 8.30; alle 9.30 ancora diretta dalla Sala operatoria con l’intervento di lembo frontale di rotazione eseguito dai dott. Bianco, Varini e Gallipoli. La discussione finale chiude i lavori del Corso. 

Commenti:

Non hai diritti per rilasciare commenti

Iscriviti alla Newsletter

Click to listen highlighted text! Powered By GSpeech