Benvenuto su Opinione Irpina .citizen journalism and blog   Click to listen highlighted text! Benvenuto su Opinione Irpina .citizen journalism and blog Powered By GSpeech
Login
"Se non state attenti, i media vi faranno odiare le persone che vengono oppresse e amare quelle che opprimono."
Malcolm X, pseudonimo di El-Hajj Malik El-Shabazz

Stamattina ho sentito parte del discorso di ieri del PRESIDENTE MONTI e mi ha colpito in particolare una frase: che le Riforme “strutturali” che il Governo si accinge a varare “sono volte ad INVERTIRE QUELLO CHE SI E’ FATTO PER DECENNI”.  Praticamente ha ammesso (e sottolineato) quello che io e tanti Italiani andiamo ripetendo da tempo, senza ovviamente l’autorevolezza di un Presidente del Consiglio in carica che è inoltre un serio e valente economista.  
  Che la politica italiana “negli ultimi decenni” sia stata condotta malamente da apprendisti stregoni che ci hanno portato alla soglia del default non può essere infatti negato, e le colpe della tragica situazione attuale vanno ascritte ovviamente per la maggior parte a chi era al governo, ma in non piccola parte anche a chi stava all’ “opposizione” (si fa per dire -  a questo proposito già scrissi una lettera dal titolo “Italia: una democrazia senza opposizione” del 5/3/12 -).
   Ne consegue che TUTTA L’ATTUALE CLASSE POLITICA DOVREBBE RITIRARSI e lasciar posto a successori più preparati, più onesti e più capaci (e possibilmente più giovani!).  BASTA CON I PARTITI CHE HANNO DISFATTO L’ITALIA !  Basta con le menzogne, le ipocrisie e il consociativismo!  Hanno pienamente ragione il Sig. Emilio Del Nunzio (lettera 11/6) e il Sig. Natalino Bianchi (lettera 13/6)  che espongono chiaramente i motivi (di tipo economico-sociale e metodologico-elettorale) che ci hanno portato a questa disfatta.
  Ed il Sig. N. Bianchi spiega bene “Perché è IMPORTANTE CAMBIARE LA LEGGE ELETTORALE”, come anch’io  già da tempo vado ripetendo (vedi anche la mia recente lettera: “Andare a votare con l’attuale legge elettorale è un suicidio” del 27/5) , e aggiunge “non voterò per un partito che neghi questo diritto” (quello di poter scegliere i candidati con elezioni primarie).
  Non resta che augurarci, se non cambia l’attuale legge elettorale (e quindi con ogni probabilità tornino in Parlamento i rappresentanti attuali, nominati dai Capipartito)  un secondo GOVERNO DEI TECNICI, un MONTI-BIS, piuttosto che far ritornare al Governo i “guastatori” attuali !

BUON  2 GIUGNO ! Festa di questa disastrata Repubblica !

Varese, 2 giugno 2012                                                                       Giovanni Dotti

Commenti:

Non hai diritti per rilasciare commenti

Info sull'Autore

Giovanni Dotti

Comunicati

Odio bianco - Free download

 

Iscriviti alla Newsletter

Click to listen highlighted text! Powered By GSpeech